Beato l'uomo Beati quelli

Beato l'uomo

che teme il Signore

e trova gioia

nei Suoi

comandamenti.


http://www.pietates.it



SANTI PATRONI E PROTETTORI

(da S. Abbondio a S. Augusta)

Beati quelli

che ascoltano

la parola di Dio

e la vivono

ogni giorno.





SANTI PATRONI, PROTETTORI E AUSILIATORI






SANTI PATRONI E PROTETTORI

DIO MARIA, BEATA MARIA VERGINE, MADONNA, N. SIGNORA
A B C D-E F G I-L
M N-O P-Q R S T-U V-Z
S. Biagio S. Chiara S. Daniele S. Giuseppe S. Marco S. Patrizio

home page





da S. ABBONDIO a S. AUGUSTA

Sant’ABBONDIO, vescovo

Patrono della Diocesi di Como.

Patrono di Como, Blessagno (CO), Buronzo (VC), Rogolo (SO), Serra Sant'Abbondio (PU)

Visse nel 5░ secolo.

Il nome Abbondio Ŕ di origine latina e significa "abbondante".

Viene festeggiato il 31 agosto. 

Sant'ABRAMO

Protettore di albergatori, osti

Viene festeggiato il 9 ottobre.

Sant'ADRIANO

Protettore di Matelica (MC)

Viene festeggiato il 16-17 luglio.

Santi AGAZIO martire e VITALIANO vescovo

Patroni della Diocesi di Catanzaro-Squillace.

Vengono festeggiati rispettivamente l'8 maggio e il 16 luglio.  

Sant'AGNESE, vergine e martire

Protettrice delle ragazze.

Visse tra il 3░ e il 4░ secolo.
Morý decapitata in giovane etÓ.

Viene festeggiata il 21 gennaio.

Sant'AGATA, vergine e martire

Patrona principale dell'Arcidiocesi di Catania, della Diocesi di Nard˛ e Gallipoli.

Patrona di Catania, Alý (ME), Asciano (SI), Basiglio (MI), Besenello (TN), Bulgaro Grasso (CO), Fossalunga (TV), S. Agata Feltria (PU), S. Agata di Puglia (FG), Tovo (SO), Venaus (TO), Zola Predosa (BO)

Protettrice delle balie e dei fonditori di campane.

Viene invocata per la protezione dal fuoco e dai fulmini,
contro le malattie del seno.

Visse nel 3░ secolo.

Il nome Agata Ŕ di origine greca e significa "buona".

Viene festeggiata il 5 febbraio.

Sant'AGOSTINO, vescovo

Patrono di Agosta (RM), AlÓ dei Sardi (SS), Belvi (NU), Bovolenta (PD), Campo Tartano (SO), Governolo (MN), Ollomont (AO), Villanova di Motta di Livenza (TV)

Protettore di teologi, copisti, tipografi

Fu proclamato Dottore della Chiesa.

Il nome Agostino Ŕ di origine latina e significa "venerabile".

Viene festeggiato il 28 agosto.

Sant'AGOSTINO Novello

Patrono di Termini Imerese

Viene festeggiato il 19 maggio.

Sant'AGRIPPINA

Patrono di Mineo (CT)

Viene festeggiata le ultime due domeniche di agosto.

Sant'AGRIPPINO

Patrono di Arzano (NA), Napoli

Viene festeggiato il 9 novembre.

Sant'ALBERTO, carmelitano

Patrono di Trapani, Revere (MN), S. Alberto (TV)

Il nome Alberto Ŕ di origine germanica e significa "di chiara nobiltÓ".

Viene festeggiato il 7 agosto.

Sant'ALBERTO, vescovo

Patrono di Pietramontecorvino (FG)

Patrono di Cincinnati (Ohio-U.S.A.)

Viene festeggiato il 16 maggio.

Sant'ALDEBRANDO

Patrono di Fossombrone (PU)

Viene festeggiato l'1 maggio.

Sant’ ALESSANDRO, martire

Patrono della Diocesi di Bergamo

Patrono di Bergamo, Albizzate (VA), Alessandria del Carretto (CS), Barrafranca (EN), Barzio (LC), Besozzo (VA), Briona (NO), Incisa in Val d'Arno (FI), Massanzago (PD), Traona (SO), Zeme (PV)

Il nome Alessandro Ŕ di origine greca e significa "protettore di uomini".

Viene festeggiato il 26 agosto.

Sant'ALDO

Protettore dei carbonai

Viene festeggiato il 10 gennaio.

Sant'ALESSIO

Protettore di pellegrini, viaggiatori

Il nome Alessio Ŕ di origine greca.

Viene festeggiato il 17 luglio.

Sant'ALFIO

Patrono di Lentini (SR), Mirto (ME), S. Fratello (ME), S.Alfio (CT)

Viene invocato per la guarigione dei bambini erniosi.

Viene festeggiato il 10 maggio.

Sant'ALFONSO MARIA de' Liguori

Patrono secondario della Diocesi di Agrigento.

Patrono di Napoli, Agrigento, S. Agata dei Goti (BN)

Protettore dei confessori

Dottore della Chiesa e teologo, visse tra il 1697 e il 1787.
Fond˛ la Congregazione del SS. Redentore.

Il nome Alfonso Ŕ forse di origine gotica e significa "valoroso in battaglia".

Viene festeggiato l'1 agosto.

Sant’AMATORE, martire

Patrono di Cellamare (BA)

Viene festeggiato il 29 aprile.

Sant'AMBROGIO, vescovo

Co-Patrono della Diocesi di Milano

Patrono della Diocesi di Vigevano.

Patrono della Lombardia

Patrono di Milano, Alassio (SV), Bevilacqua (VR), Buccheri (SR), Briosco (MI), Cerami (EN), Gorzone (BS), Inverigo (CO), Regoledo (SO)

Protettore dei tagliapietre.

Nato a Treviri nel 339 da padre romano, morý a Milano nel 397. Fu proclamato Padre e Dottore della Chiesa.

Il nome Ambrogio Ŕ di origine greca e significa "immortale".

Viene festeggiato il 7 dicembre.

Sant’AMPELIO

Patrono di Bordighera (IM)

Viene festeggiato il 14 maggio.

Sant'ANACLETO

Patrono di Belmonte del Sannio (IS)

Viene festeggiato il 13 luglio.

  Sant'ANASTASIA

Patrona di Buddus˛ (SS), Motta Sant'Anastasia (CT).

Viene festeggiata dal 22 al 25 agosto.

Sant'ANASTASIO

Patrono di Acquaviva d'Isernia, Agugliano (AN), Troia (FG).

Protettore dei notai.

Viene festeggiato il 22 gennaio.

Santi ANASTASIO e DIONIGI

Patroni della Diocesi di Crotone-Santa Severina.

Sant' ANATOLIA

Patrona di Esanatoglia (MC)

Viene festeggiata il 9 luglio.

Sant’ANDREA, apostolo

Patrono di Aicurzio (MI), Albaredo Arnaboldi (PV), Amalfi (SA), Anguillara Veneta (PD), Antey-Saint AndrÚ (AO), ArquÓ Polesine (RO), Attimis (UD), Azzanello (CR), Azzate (VA), Badolato (CZ), Bagnara di Romagna (RA), Bagnaria Arsa (UD), Balestrino (SV), Basciano (TE), Basiliano (UD), Birori (NU), Bracca (BG), Breguzzo (TN), Brunate (CO), Budoia (PN), Cessapalombo (MC), Ceto (BS), Dovadola (FO), Dugenta (BN), Igliano (CN), Isso (BG), Maderno (BS), Mairano UlÓ Tirso (OR), Malegno UlÓ Tirso (OR), Milo (CT), Presicce (LE), SantandrÓ (TV), S. Andrea Barbarana (TV), Tombolo (PD), UlÓ Tirso (OR), Venegazz¨ (TV), Zelo Buon Persico (LO)

Il nome Andrea Ŕ di origine greca e significa "uomo".

Viene festeggiato il 30 novembre.

Sant’ANDREA Avellino, sacerdote

Patrono di Monasterace (RC)

Nato a Castronuovo di sant'Andrea (PZ) nel 1521, divenne sacerdote dell'ordine fondato da S. Gaetano Thiene. Morý a Napoli il 10 novembre 1608 mentre celebrava la messa.

╚ invocato contro la morte improvvisa.

Viene festeggiato il 12 maggio e 10 novembre

Sant’ANGELA Merici, vergine

Patrona di Desenzano sul Garda (BS), Sal˛ (BS)

Nata a Desenzano (BS), visse tra il 1474 e il 1540.

Viene festeggiata il 27 gennaio.

Santi ANGELI CUSTODI

Patroni di Arguello (CN) Curcio (LC), Daiano (TN), Fondachelli-Fantina (ME), Priolo Gargallo (SR), Santi Angeli del Montello (TV), Vittorio Veneto (TV)

Il nome Angelo Ŕ di origine greca e significa "messaggero (di Dio)".

Vengono festeggiati il 2 ottobre. 

Sant’ANGELO, martire

Patrono di S. Angelo Muxaro (AG), Licata (AG)

Protettore dei contadini e dei marinai.

Morý martire nel 1220.

Viene festeggiato il 5 maggio.

Beato ANGELO d'Acri, cappuccino

Patrono di Acri (CS)

Sant’ANNA

Patrona della Bretagna (francia)

Patrona di Caserta, Aliminusa (PA), Altofonte (PA), Apollosa (BN), Aramengo (AT), Argegno (CO), Bacoli (NA), Balestrate (PA), Battifollo (CN), Bodio Lomnago (VA), Borgarello (PV), Boschi S. Anna (VR), Boscotrecase (NA), Bosisio Parini (LC), Busnago (MI), Cappelletta (MN), Caslino al Piano (CO), Castelbuono (PA), Champoluc (AO), Corinaldo (AN), Dorno (PV), Dueville (VI), Fermignano (PU), Floresta (ME), Gazzuolo (MN), Grava (AL), Jelsi (CB), Lettere (NA), Malvagna (ME), Montecopiolo (PU), Potenza Picena (MC), Sassoferrato (AN), Vernole (LE), ZoppŔ di Cadore (BL), Zungoli (AV)

Protettrice di filatrici e tessitrici.

Viene invocata per avere un parto felice.

Fu la sposa di S. Gioacchino e la madre di Maria.

Anna significa "grazia"

Viene festeggiata il 26 luglio.

Sant’ANSANO, martire

Patrono di Siena, Allerona (TR)

Viene festeggiato l'1 dicembre.

Sant’ANSELMO da Baggio, vescovo

Patrono della Diocesi di Mantova.

Patrono di Mantova, Malcantone (MN)

Il nome Anselmo Ŕ di origine germanica e significa "elmo di Dio".

Viene festeggiato il 18 marzo.

Sant’ANSELMO, vescovo

Patrono di Bomarzo (VT)

Viene festeggiato il 14 aprile.

Sant’ANTEO

Viene invocato contro gli incendi.

Viene festeggiato il 17 gennaio.

Sant’ANTIOCO

Patrono di Atzara (NU)

Viene festeggiato il 13 novembre.

Sant’ANTONINO, vescovo domenicano

Patrono di Chiusa Pesio, Entracque

Viene invocato per guarire dall'alcolismo.

Fu vescovo di Firenze e morý nel 1459.

Viene festeggiato il 10 maggio.

Sant’ANTONINO, martire

Co-Patrono della Diocesi di Piacenza-Bobbio.

Patrono di Piacenza, Albaretto della Torre (CN), Concesio (BS), Polverigi (AN), Quattro Castella (RE)

Viene festeggiato il 4 luglio.

Sant'ANTONIO, abate

Patrono di Aci S. Antonio (CT), Agerola (NA), Alano di Piave (BL), Ateleta (AQ), Bagnasco (CN), Belprato (BS), Berbenno (BG), Bolognano (PE), Bordano (UD), Borgomaro (IM), Burgio (AG), Burgos (SS), Camporotondo Etneo (CT), Campoverde (BS), Castelcovati (BS), Castelgrimaldo (MN), Castrofilippo (AG), Cogozzo (BS), Decimomannu (CA), Desulo (NU), Fontainemore (AO), Introbio (LC), Introzzo (LC), Magasa (BS), Misterbianco (CT), Montagnareale (ME), Mottafollone (CS), Novoli (LE), Ponti sul Mincio (MN), Rasura (SO), Rocchetta S. Antonio (FG), S. Domenica Vittoria (ME), Serrungarina (PU), Valtournenche (AO), Vibonati (SA), Villa Convento (LE), Zinasco (PV)

Protettore degli animali.

Viene invocato per essere preservati dal fuoco e dagli incendi.

Visse tra il 251 e il 356. Grande asceta, visse per molti anni nel deserto egiziano.

Viene festeggiato il 17 gennaio.

Sant'ANTONIO di Padova

Patrono di Padova, Afragola (NA), Amantea (CS), Anacapri (NA), Andretta (AV), Anzio (RM), Ascea (SA), Austis (NU), Badoere (TV), Balvano (PZ), Bargnana di Rovato (BS), Bisaccia (AV), Bolognetta (PA), Borgagne (LE), Borrello (CH), Brembilla (BG), Brusciano (NA), Busachi (OR), Calcinatello (BS), Camporeale (PA), Carpegna (PU), Carpignano Salentino (LE), Castel di Lama (AP), Castiglione Cosentino (CS), Castrignano dei Greci (LE), Ceglie Messapica (BR), Chiesuola (BS), Cianciana (AG), Cleto (CS), Cutrofiano (LE), Favara (AG), Fossalunga (TV), Fragagnano (TA), Furnari (ME), Gravina (CT), Isola S. Antonio (AL), Loveno Grumello (BS), Lumezzane Gazzolo (BS), Maletto (CT), Melissano (LE), Menfi (AG), Minervino di Lecce, Molinetto (BS), Monteroni (LE), Nicolosi (CT), Nociglia (LE), Orta Nova (FG), Palazzolo dello Stella (UD), Pietrafitta (CS), Pietrarubbia (PU), Poggiardo (LE), Poggioreale (TP), Portanova (AL), Roccalumera (ME), Ruffano (LE), S. Maria Nuova (AN), S. Antonio di Porto Mantovano (MN), S. Paolo di Civitate (FG), Soleto (LE), Torre di Mosto (VE), Valledolmo (PA), Zeddiani (OR), Zollino (LE), Zugliano (VI)

Patrono del Portogallo

Protettore dei promessi sposi.

Viene invocato per ritrovare cose perdute. In Portogallo Ŕ invocato dalle ragazze che desiderano trovare marito.

Nacque a Lisbona nel 1195 e morý nel 1231 a Padova.

Fu proclamato Dottore della Chiesa. Ebbe il titolo di "SANTO DEI MIRACOLI" ed Ŕ invocato come il "TAUMATURGO".

Viene festeggiato il 13 giugno.

Sant'APOLLINARE, vescovo e martire

Co-Patrono della Diocesi di Ravenna-Cervia.

Patrono di Ravenna, Bucine (AR), Mercatino Conca (PU)

Visse nel 2░ secolo.

Viene festeggiato il 23 luglio. 

Sant'APOLLONIA, vergine e martire

Patrona di Ariccia (RM), Asso (CO), Bellaria Igea Marina (RN), Camporotondo di Fiastrone (MC)

Protettrice di dentisti, odontotecnici, parrucchieri

Viene invocata per guarire dal mal di denti.

Visse in Alessandria d'Egitto tra il 2░ e 3░ secolo.

Viene festeggiata il 9 febbraio. 

Sant'APOLLONIO, vescovo e martire

Patrono di Bovezzo (BS), Fantecolo (BS), Lavino (BS), Prestine (BS)

Visse nel 4░ secolo e fu vescovo di Brescia.

Il nome Apollonio Ŕ di origine greca e deriverebbe dal nome del dio Apollo.

Viene festeggiato il 7 luglio.

Sant'AQUILINO

Protettore dei facchini

Viene festeggiato il 29 gennaio. 

Sant'ARCHELAO

Patrono di Oristano

Viene festeggiato il 13 febbraio. 

Sant'ATANASIO

Patrono di Bellante (TE), S. Sofia d'Epiro (CS)

Il nome Atanasio Ŕ di origine greca e significa "immortale".

Viene festeggiato il 2 maggio. 

Sant'AUGUSTA

Patrona di Vittorio Veneto (TV)

Il nome Augusta Ŕ di origine greca e significa "venerabile".

Viene festeggiata il 27 marzo. 


per tornare all' inizio della pagina



Ringraziamenti a: Curia Vescovile di Mantova, Curia Vescovile di Como, Assessorato alla Pubblica Istruzione della Regione Puglia.

Ringraziamenti a: Livio Contento, Ciro Fusco, Valentina Sabini, Salvatore Raciti, don Damiano Grenci, Livio Zambotto